Assegno familiare | Alloggio e denaro

Il denaro è un dato di fatto. Come requisito fondamentale per soddisfare i nostri bisogni elementari, deve semplicemente esserci. Che si tratti di affitto o generi alimentari, auto o beni di consumo, non puoi fare a meno dei soldi. Ma i soldi delle famiglie sono sufficienti?

Denaro delle famiglie: tra salvadanaio e consumi

Essere in grado di gestire le proprie finanze almeno in una certa misura dovrebbe essere altrettanto naturale quanto dipendere dalle risorse finanziarie. Ma in realtà spesso non è così.

Soldi domestici
Household Money - Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Molti conoscono la sensazione che il reddito sia svanito in modo insondabile e all'improvviso diventa chiaro quanto poco devi resistere fino alla fine del mese.

Il saldo del conto viene verificato più volte al giorno e si prevede un trasferimento di risparmio. Ma da dove vengono queste difficoltà con le risorse disponibili?

I soldi della famiglia

Con il termine denaro familiare si intende le risorse finanziarie da cui un individuo o una famiglia si guadagna da vivere. Il reddito da stipendio e altri benefici, come gli assegni familiari, sono compensati dalle spese e devono essere riconciliati. Coloro che sanno calcolare bene e tenere traccia delle cose di solito se la cavano con ciò che è a loro disposizione. Tuttavia, chi spende più di quanto potrebbe effettivamente finire nei guai prima o poi.

Oltre ai mezzi di sostentamento, spesso un problema è l'utilizzo ottimale del denaro domestico: troppo spesso molti hanno l'impressione che il denaro sia semplicemente sparito senza effettivamente acquistare nulla.

Molte delle nostre spese sono in realtà inevitabili e hanno scarso potenziale di risparmio. In alcuni casi, la spesa è quindi percepita solo in modo meno consapevole. L'affitto, la spesa e il telefono devono essere pagati e di solito divorano gran parte del denaro familiare disponibile.

La parte restante è disponibile per usi meno necessari, che non sono meno importanti per noi. In particolare, è spesso difficile distinguere tra desideri e bisogni effettivi, il che porta inevitabilmente a colli di bottiglia alla fine del mese.

Molte persone non sono nemmeno consapevoli di come stanno andando le cose con il nostro bilancio familiare. Le ragioni per cui è così difficile gestire correttamente la famiglia sono per lo più molto simili per le persone colpite.

La moneta delle famiglie e la spirale del debito

Uno sguardo alle statistiche mostra quanto sia veramente grave e che la mancanza di capacità organizzative finanziarie è la regola piuttosto che l'eccezione. Sempre più persone in Germania non solo hanno problemi a gestire le proprie finanze, ma sono piuttosto indebitate. Ma qual è il motivo per cui sempre più persone non riescono più a far fronte ai propri obblighi di pagamento?

Disoccupazione: la ragione numero 1 del debito

Il 28% delle persone che non riescono più a guadagnarsi da vivere con le proprie risorse e si rivolgono alla consulenza sul debito sono disoccupate.

Statisticamente, gli uomini single in particolare hanno grossi problemi ad andare d'accordo con i soldi che hanno a disposizione.

Soprattutto in caso di disoccupazione improvvisa, non solo la mutata situazione di vita, ma anche la perdita del reddito abituale spesso richiede molto alle persone colpite. In media, un terzo o più del reddito disponibile viene spesso speso per l'affitto di una casa. Anche molti altri costi mensili, come il rimborso di prestiti o premi assicurativi, si basano sul nostro reddito e sono difficili da ridurre direttamente in caso di disoccupazione. Spesso le persone colpite perdono di vista le proprie finanze a causa della grande pressione psicologica o addirittura si chiudono a questo problema.

Altri colpi del destino, come la morte di un partner, malattia o incidenti, sono spesso la causa del meno sul conto, che troppo rapidamente diventa una montagna piena di debiti.

Frenesia dei consumatori e trappole finanziarie

In molti casi, tuttavia, la disoccupazione e i colpi del destino non sono responsabili delle carenze nel conto familiare. La mancanza di una visione d'insieme del comportamento dei consumatori e la definizione di priorità sbagliate spesso lacerano il bilancio familiare e finiscono i soldi alla fine del mese.

Con sempre più opportunità di acquisto, pagamenti differiti e transazioni commerciali senza contanti, è molto più difficile tenere d'occhio le proprie finanze.

Gli acquisti che prima venivano effettuati in contanti ora vengono effettuati online. Non importa quanti importi paghi con la tua carta di debito o di credito, anche i vestiti e gli accessori vengono acquistati a rate. Non sorprende che molti trovino difficile tenere traccia delle cose. Non da ultimo a causa di un eccesso di offerta di opportunità, occasioni e metodi di pagamento apparentemente economici, è quasi impossibile decidere cosa è realmente necessario e cosa è meglio essere annotati nella lista dei desideri.

Ma anche con un approccio sistematico e una panoramica precisa di ciò che è necessario, può essere difficile tenere d'occhio entrate e uscite. Molti acquisti quotidiani ora vengono effettuati senza contanti.

La sensazione di aver fatto una spesa forse anche grossa si perde facilmente del tutto. La sensazione di spendere soldi non appare più nella stessa misura di quando si paga con monete e banconote. E poiché gli addebiti sul conto corrente, soprattutto quando si paga con carta di credito, non vengono effettuati immediatamente, diventa sempre più difficile tenere traccia di quanto effettivamente è già stato speso.

È accaduto rapidamente che le fatture non pagate venissero trascinate nel mese successivo e mettessero in seria difficoltà il budget eventualmente esistente.

La mancanza di una panoramica finanziaria è solitamente aggravata quando gli acquisti vengono effettuati online. Non solo i pagamenti senza contanti vengono comunque effettuati qui, ma la sensazione generale di aver effettuato un acquisto è completamente persa. Spesso, i presunti affari ti tentano a comprare più di quanto effettivamente ti serve.

La sicurezza del soggiorno di casa e l'anonimato di Internet ti tentano a fare spese che sono al di fuori del tuo budget, e anche pagamenti rateali e acconti contribuiscono a fare acquisti che portano rapidamente a sovraccarico finanziario.

Anche chi non avrebbe mai chiesto al venditore in loco la possibilità di pagamento rateale troverà molto più semplice optare per questo comodo metodo di pagamento sul divano di casa.

Questo non solo significa che si acquistano facilmente cose che non sono necessarie per le necessità quotidiane, ma porta anche a sovrastimare la propria situazione finanziaria attraverso piccole rate che sono presumibilmente nel budget.


pubblicità

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.