Gatti come animali domestici

I gatti sono amici fedeli, molto coccoloni, non hanno bisogno di fare una passeggiata e possono stare da soli senza preoccupazioni. Non da ultimo per questo, sono tra gli animali domestici più popolari in assoluto.

Gatti come animali domestici

Affinché un essere umano e un gatto possano vivere felicemente insieme, una serie di cose devono essere chiarite in anticipo. Le seguenti domande dovrebbero essere poste prima di acquistare un gatto:

Gatti come animali domestici
Gatti come animali domestici - © Blanscape / Adobe Stock

1. Posso sempre sostenere i costi di alimentazione e veterinaria?
2. Il mio appartamento / casa offre spazio sufficiente per un gatto?
3. Tollero abbastanza i graffi sul mio interno causati dai gatti?
4. Mi danno fastidio i peli di gatto e l'odore della lettiera a casa?
5. Tutti i membri della famiglia sono d'accordo?
6. Chi si prenderà cura del gatto quando andrà in vacanza?
7. Posso fare una vacanza per le prime due settimane dopo l'arrivo del nuovo membro della famiglia per acclimatare adeguatamente l'animale?
8. I gatti vivono in media 20 anni. Posso assicurarmi di essere responsabile dell'animale per tutto il tempo?

Prenditi il ​​tempo per rispondere a queste domande e assicurati di poter soddisfare le esigenze di un gatto a lungo termine.

I gatti sono personaggi

I gatti hanno un carattere molto particolare. Ciò che apprezziamo particolarmente dei gatti è la loro preferenza per coccole e carezze. In tal modo, non dobbiamo ignorare il carattere idiosincratico.

Si coccolano solo quando vogliono. Nessun gatto può essere persuaso a coccolare. La reazione di un gatto alla compulsione è chiara: si gratta, sibila, scompiglia il pelo o scappa.

Se vuoi diventare il padrone di un gatto, devi essere tollerante nei confronti della sua natura. Ciò che un gatto vuole e non vuole può essere letto dal suo linguaggio del corpo.

Bambini e gatti: è così che funziona

In linea di principio, nulla ostacola la convivenza con i bambini. I gatti si rivelano veri amici, danno conforto e hanno un effetto calmante sui nostri piccoli. È importante comunicare ai propri figli che i gatti non possono sostituire gli animali di peluche. I tuoi figli devono capire che un gatto ha una volontà propria e fa solo ciò che vuole.

Per comprendere correttamente la natura di un gatto, i bambini sono preferibilmente già in età scolare. Ma questo non è un requisito. Sii solo un buon modello per tuo figlio nell'affrontare il suo nuovo animale domestico. Spiega il linguaggio del corpo dei gatti e fai sempre attenzione a non aggredire i tuoi figli.

I bambini che si avvicinano a un gatto con rispetto e amore trovano in lei un'amica vera e leale. Imparano a mostrare considerazione per gli altri, il che alla fine li aiuterà nel loro sviluppo.

Il tuo bambino impara ad assumersi la responsabilità attraverso piccoli compiti come pulire la lettiera. Capisce subito anche che oltre al divertimento che accompagna un gatto, ha anche bisogno di cure e attenzioni e che a volte devi fare cose spiacevoli. Se tuo figlio viene coinvolto, il nuovo animale domestico porterà a tuo figlio molta gioia e divertimento.

Non lasciare che la noia sorga!

Come è noto, i gatti amano dormire, costruirsi in tane accoglienti e mangiare. Ciò non significa che i bisogni di questo animale siano soddisfatti a lungo. Ma devi essere tenuto occupato. Amano inseguire le cose e ad alcuni piace imparare trucchi.

La voglia di divertirsi e di fare esercizio è molto simile a quella dei bambini. Visto in questo modo, un gatto è l'amico ideale per il tuo bambino.

Tuttavia, se noti che il tuo gatto sembra irrequieto nonostante sia sufficientemente occupato e forse anche incline alla distruttività, dovresti considerare di prendere un secondo gatto. La noia rende i gatti infelici. Un partner all'interno dei nostri ranghi può aiutare. Non dimenticare il carattere idiosincratico del tuo animale domestico. Non tutti i gatti vanno d'accordo con tutti gli altri gatti. Sono e rimarranno personaggi. Durante la fusione, dovresti quindi prestare particolare attenzione e pianificare molto tempo.

Attenzione alla toxoplasmosi

La toxoplasmosi è una malattia infettiva particolarmente temuta dalle gestanti di gatti. Perché l'agente patogeno responsabile della malattia, che si chiama Toxoplasma gondii, infetta il gatto domestico in diversi cicli di infezione. Può anche essere trasmesso all'uomo durante il ciclo di infezione. Per la donna incinta e il suo nascituro, per le persone con un sistema immunitario indebolito, per neonati, bambini piccoli e anziani, questo rappresenta un alto rischio per la salute, poiché possono verificarsi conseguenze a lungo termine.

Rischi di toxoplasmosi in gravidanza

Le donne che hanno già subito un'infezione da toxoplasmosi hanno anticorpi contro il patogeno. La toxoplasmosi probabilmente non rappresenta per loro una minaccia, altrimenti l'infezione è particolarmente pericolosa nei primi due terzi della gravidanza, in quanto può portare ad aborti spontanei e notevoli danni al feto. Ad esempio, possono verificarsi danni al cuore, ai polmoni o al cervello. È urgentemente necessario un trattamento immediato della madre infetta in modo che gli effetti a lungo termine possano essere contenuti. Ciò avviene attraverso una terapia mirata a lungo termine fino alla fine della gravidanza.

Prevenzione della toxoplasmosi

Per ridurre al minimo il rischio di infezione, dovresti evitare di mangiare carne cruda e frattaglie. I proprietari di gatti devono assicurarsi che gli animali non abbiano accesso diretto alle stalle. La pulizia regolare della lettiera e la rimozione innocua delle feci assicurano l'interruzione di eventuali cicli di infezione. Quando si tengono i gatti, è necessario osservare l'igiene generale.

Ciò include la disinfezione regolare della zona notte del gatto e dei suoi dintorni. Inoltre, non dovrebbero mai avere accesso al cibo. Dopo aver accarezzato l'animale, è necessario lavarsi le mani. Ai gatti non dovrebbe essere permesso di dormire nei letti dei loro proprietari. Ai bambini in particolare dovrebbero essere insegnate queste regole di condotta il prima possibile.

Hai domande, suggerimenti, critiche o hai trovato un bug? Ti manca un argomento su cui dovremmo riportare o un'immagine da colorare che dovremmo creare? Non esitate a contattarci!


pubblicità

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.