Racconto per bambini - sorpresa

Nell'era della televisione, dei computer, dei servizi di streaming e degli smartphone, le cose importanti vengono talvolta trascurate. Ciò include la lettura di un buon libro. Tuttavia, uno studio della Reading Foundation mostra quanto sia importante la lettura. E lo studio giunge a una conclusione chiara: la lettura ad alta voce promuove il desiderio e la disponibilità a leggere.

Racconto per bambini - Il nuovo animale domestico

Prima si leggono i bambini, meglio è. E solo chi sa leggere può anche partecipare alla società e ai media e capire le cose. Divertiti a leggere il nostro racconto:


Una sorpresa per Erik

Erano passati tre giorni da quando i genitori di Erik avevano avuto buone notizie per lui. “Abbiamo una grande sorpresa per te, Erik. Ma devi essere paziente ancora per qualche giorno ", gli disse sua madre. Erik non vedeva l'ora di ricevere finalmente la sua sorpresa. Aveva aspettato tre lunghi giorni e stava diventando sempre più impaziente.

Erik, a soli 12 anni, era un bambino molto alla mano. Era sempre gentile e disponibile. Erik aveva molti amici che apprezzavano sempre il suo buon umore. Erik era molto popolare tra i suoi amici ea scuola. Era anche un bravo studente che prendeva sempre buoni voti. Naturalmente, questo è piaciuto ai suoi genitori. Dato che Erik era un così bravo ragazzo, i suoi genitori decisero di dargli qualcosa di molto speciale che desiderava da molto tempo.

Mandala di animali gratis da colorare
Racconto per bambini - Il nuovo animale domestico

Erik non aveva idea di cosa stessero facendo i suoi genitori. Ha pensato molto a quale sorpresa potesse essere. I suoi genitori lo hanno reso molto eccitante, perché solo quattro giorni dopo l'annuncio della sorpresa hanno spiegato al loro ragazzo al tavolo della colazione che sarebbe presto arrivato il momento per Erik di ricevere la sua sorpresa.

“Quando torni a casa da scuola questo pomeriggio, la sorpresa ti aspetterà nella tua stanza. Quindi puoi aspettarlo con ansia ", ha detto il padre di Erik. Naturalmente, l'attesa di Erik aumentò rapidamente. "Sono davvero emozionato", ha detto Erik e ha cercato di non mostrare la sua eccitazione, ma i suoi genitori sentivano che non vedeva l'ora di vedere la sorpresa che lo avrebbe aspettato più tardi quel giorno. "Ma ora vai prima a scuola", disse il padre di Erik. "Lo farò", rispose Erik. Ha preso lo zaino della scuola ed è andato a scuola.

Durante la lezione, Erik ha cercato di sopprimere l'attesa della sua sorpresa per potersi concentrare completamente sulla classe. Certo, trovava difficile concentrarsi perché ogni tanto non poteva fare a meno di pensare alla sorpresa.

Passarono alcune lezioni, ma Erik dovette aspettare le lezioni di educazione fisica prima di poter tornare a casa. Fortunatamente, l'esercizio era una delle materie preferite di Erik. Attendeva con ansia le due lezioni di sport ogni settimana, perché Erik era un ragazzo sportivo. Dopo vari esercizi, l'insegnante di educazione fisica ha annunciato che la classe doveva dividersi in due gruppi per giocare una partita di calcio. Erik ne era felice, perché il calcio era di gran lunga il suo sport preferito.

È sempre stato un buon calciatore, ma spinto dall'attesa della sorpresa si è comportato particolarmente bene in educazione fisica durante la partita di calcio, cosa che ha notato anche il suo maestro. L'insegnante ha elogiato Erik per la sua esibizione dopo la lezione. È stato un grande riconoscimento per Erik.

Quando la lezione di educazione fisica è finita, Erik è andato negli spogliatoi, dove è stato avvicinato dal suo migliore amico. “Vuoi venire da me oggi? Potremmo uscire un po' e giocare ancora a calcio.” Normalmente Erik avrebbe voluto andare a casa di un suo amico a giocare a calcio con lui, ma la sorpresa che lo aspettava a casa era più allettante per lui.

“Purtroppo non posso. I miei genitori hanno una sorpresa per me e dovrei riceverne una oggi ", ha spiegato Erik al suo amico. “Oh, e che tipo di sorpresa è questa?” Chiese l'amico di Erik. "Purtroppo non lo conosco. Ma non vedo davvero l'ora. Appena mi cambio, torno subito a casa. Non vedo l'ora di tornare a casa." "Vorrei essere lì quando riceverai la sorpresa dai tuoi genitori."

"Beh, vieni con me," disse Erik. "Non posso. Devo andare a casa prima. Altrimenti i miei genitori saranno preoccupati ", ha spiegato l'amico di Erik. "Capisco. Bene, ti farò sapere non appena saprò qual è la sorpresa. Ok? ”L'amico di Erik annuì. Non ci volle molto perché Erik si cambiasse. Quando ebbe finito, prese lo zaino della scuola e si diresse immediatamente a casa. I suoi genitori lo stavano già aspettando perché volevano divertirsi un po' con il figlio.

“Dovrebbe venire da un momento all'altro. Hai preparato tutto? ”Chiese la madre di Erik. “Sì, mi sono occupata di tutto. Erik sarà stupito quando entrerà nella sua stanza. Sono curioso di vedere come reagirà alla sorpresa. Di certo non se lo aspetta. Lo vedi già? ”Chiese il padre di Erik. "Sì, arriva. Dai, sediamoci sul divano.”“ È una buona idea. Fingiamo di aver dimenticato la sorpresa. Sarà divertente".

Quando Erik è entrato dalla porta principale, i suoi genitori erano seduti sul divano. Erik si fermò di fronte ai suoi genitori e li guardò scettico. "Hai intenzione di ingannarmi?" I suoi genitori sorrisero. "Ci dispiace. Non volevamo perderci il divertimento.”“ Sì, va bene. Dov'è la mia sorpresa? L'ho aspettato tutto il giorno.”“ Vuoi la tua sorpresa? ”Chiese il padre di Erik, divertito. "Sì, per favore", rispose Erik. Era diventato molto impaziente adesso. “Se vuoi la tua sorpresa, dovresti dare un'occhiata alla tua stanza. Penso che ci sia qualcosa per te. ”Erik corse nella sua stanza e aprì la porta. Al centro della stanza c'era la sorpresa destinata a Erik.

Erik rimase nella sua stanza senza muoversi. Non poteva crederci. C'era una gabbia per roditori nella sua stanza e dentro c'erano due piccoli porcellini d'India. I genitori di Erik apparvero dietro di lui. "Beh, qual è il problema? Non vuoi avvicinarti? Dopotutto, questi sono i tuoi due porcellini d'India ", ha detto la madre di Erik.

Erik si voltò e cadde tra le braccia dei suoi genitori, perché era felice di avere due cavie suoi. Aveva sognato di avere dei porcellini d'India per così tanto tempo, perché erano i suoi animali preferiti di tutti i tempi. Andava spesso a trovare un compagno di classe perché aveva tre cavie ed Erik usava il tempo per guardare gli animali e per accarezzarli. “Questi sono davvero i miei porcellini d'India?” chiese Erik, leggermente incredulo. “Sì, questi sono i tuoi porcellini d'India ora. Ci sono due femmine.

Hai già un'idea di come chiamarla? ”Chiese il padre di Erik. "No, ci devo ancora pensare", disse Erik. «Be', non importa. Non devi dare loro un nome subito. C'è ancora tempo. "" Esatto ", ha confermato la madre di Erik. "Grazie per questa grande sorpresa." "Prego", dissero contemporaneamente la madre e il padre di Erik.

“Ma ricorda che gli animali domestici hanno molte responsabilità. I due porcellini d'India hanno bisogno di acqua fresca ogni giorno e ovviamente anche di cibo. Sei anche responsabile della pulizia della loro gabbia. Dopotutto, non sono giocattoli, sono animali domestici. "" Lo so ", ha risposto Erik. Mi prenderò cura di entrambi.”“ Lo sappiamo. Ora ti lasceremo solo con i tuoi due porcellini d'India per il momento. Allora avrete l'opportunità di conoscervi un po' meglio".

Con queste parole i genitori di Erik lasciarono la stanza. Erik si sedette per terra vicino alla gabbia. I due porcellini d'India guardarono incuriositi attraverso le sbarre. "Ciao voi due. Mi chiamo erik Siete molto carini. Non ho ancora nessun nome per te, ma sono sicuro che me li inventerò".

Quando fu l'ora di cena, Erik uscì dalla sua stanza e andò in sala da pranzo, dove i suoi genitori erano già a tavola. Il cibo era già in tavola. Aveva un odore allettante ed Erik era molto affamato. “Hai già fatto amicizia?” Chiese il padre di Erik.

“No, i porcellini d'India sono noiosi. Non sono più interessato agli animali. ”I genitori di Erik sono rimasti scioccati, ma poi Erik ha iniziato improvvisamente a ridere ad alta voce. “Era solo uno scherzo.” I suoi genitori sembravano sollevati. “Non spaventarci così!” “Vorrei ringraziarti ancora. È stata davvero una grande sorpresa".

 

Scarica il racconto "Nuovo animale domestico" come documento PDF

 


Troverai molte pagine da colorare gratuite con disegni a misura di bambino per ragazzi e ragazze. Accompagnato da modelli artigianali, puzzle a misura di bambino, modelli per esercizi di aritmetica, idee di gioco e un portale genitori per i genitori. Le pagine da colorare sono adatte ai bambini dalla scuola materna alla scuola elementare. Perché colorare le immagini favorisce la coordinazione occhio-mano, le capacità motorie grossolane e fini, la creatività, il carattere tipografico e lascia molta libertà all'immaginazione dei bambini. E la nostra moltitudine di motivi aumenta la motivazione di ogni bambino a voler passare il tempo con la colorazione.

Hai domande, suggerimenti, critiche o hai trovato un bug? Ti manca un argomento su cui dovremmo riportare o un'immagine da colorare che dovremmo creare? Non esitate a contattarci!


pubblicità

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.