Detti | Educazione linguistica

"Ridi come i polli", "stai sul tubo", "fai una giornata" - queste sono tutte frasi che usiamo nella vita di tutti i giorni, senza sapere veramente da dove vengono. Anche se sappiamo cosa intendiamo per questo e tutti capiscono il significato che sta dietro, ma se guardi più da vicino le creazioni della frase, di solito sono molto divertenti o non hanno più senso al giorno d'oggi.

Idiomi: il loro significato e origine

Molti detti potrebbero fare con una modernizzazione, per ridare loro un'immagine chiara. Solitamente queste frasi moderne non prevalgono e ricadiamo sempre su quelle originali. È tempo di dare un'occhiata più da vicino all'origine.

Parola - significato e origine
Frasi ben note semplicemente spiegate

Gli idiomi sono strutture di parole fisse i cui componenti non possono essere scambiati perché altrimenti l'immagine complessiva non è più corretta. Da "mentire l'azzurro del cielo" non può essere "Il rosso dal cielo per mentire", perché nessuno lo capisce e non ha senso. Gli idiomi sono espressioni pittoriche ben conosciute e ancorate nella lingua. Questo è disponibile anche in altre lingue. Mentre "piove" con noi, piove in Inghilterra "Cats and Dogs" - cioè cani e gatti. In questo paese, non lo capiremmo, in Inghilterra, d'altra parte, non si capisce lo spago.

Abbiamo raccolto le frasi più comuni e le abbiamo sentite sul "dente". Qui puoi anche vedere di persona dove le frasi più comuni hanno la loro tribù.

I blocchi di costruzione sono stupiti

La sera, Luisa presenta ai suoi genitori una poesia che dovrebbe studiare per la scuola. I genitori sono perplessi e chiedono se hanno davvero memorizzato il poema un giorno, come afferma Luisa.

Idiom "building blocks marvel"?
Che cosa significa l'espressione "costruire mattoni stupefacenti"?

Il padre esclama: "Sono stupito da blocchi, quanto velocemente puoi memorizzare i testi! Non hai questo da me, non posso ricordare nulla del genere. "

Ma da dove viene il padre ha questa espressione "building blocks" stupita? Luisa chiede a suo padre cosa significa e da dove viene? Anche se il padre può rispondere che vuole esprimere la sua sorpresa con esso, ma non sa da dove viene la frase "costruire mattoni stupisce". Uno sguardo su Internet aiuta la famiglia.

Questo peculiare idioma viene dal primo 20. Secolo e si avvicinò a Berlino. E 'stato sviluppato dal dialetto di Berlino, che significa "fare sobbalzi", che a sua volta è una forma breve del termine "Jlotzoogen", cioè occhi di maschera. Dal "Jlotzoogen" è diventato nel corso del tempo "Jolts". A causa dell'influenza francone, questo termine fu trasformato nella parola "Klozzer" e, a causa dell'influenza dell'alta lingua tedesca, il significato attuale venne sempre più nel dimenticatoio e fu poi trasformato nella "meraviglia degli edifici" di oggi. Quindi, questa frase deriva dalla frase "make goggle eyes", dice oggi ma è la stessa di prima di 200 anni fa. Qualcuno stupisce gli occhi e questo è esattamente ciò che facciamo quando siamo molto sorpresi. Fai attenzione agli occhi della tua controparte quando è sorpreso di quanto sono grandi.

Prendi una lavagna davanti alla tua testa

David ha osservato il problema di matematica per un minuto e non sa da dove iniziare. In qualche modo, non vuole fare il lavoro oggi, anche se è così bravo in matematica. L'insegnante guarda da sopra la spalla, dà un piccolo suggerimento, ma David continua a non cliccare.

Discorsi - "Avere una tavola di fronte alla tua testa"?
Cosa significa la frase "avere una lavagna davanti alla tua testa"?

"Bene, David, hai una tavola di fronte alla tua testa oggi?" Chiede l'insegnante. David annuisce. Dopo che l'insegnante gli spiega brevemente i passi, David batte la sua testa e dice: "Oh, è stato facile! Perché non l'ho capito subito? "David ora vuole sapere dall'insegnante, da dove viene la frase" una tavola davanti alla testa "e il suo insegnante deve confessare che non lo sa da sé e solo fare questa domanda nella prossima L'ora può rispondere. L'insegnante ha ora un tabellone di fronte alla sua testa?

La frase viene dal Medioevo, quando il campo fu arato da una squadra di buoi. Gli animali hanno preso una scacchiera davanti ai loro occhi in modo che non potessero vedere nulla. Ciò ha tenuto gli animali più facili da domare, perché quando è scoppiato un bue era molto difficile mantenere l'aratro. Altre fonti affermano che la frase deriva dal momento in cui il toro non era più teso davanti al bersaglio, ma davanti alla sua fronte. Questo cosiddetto "giogo anteriore" serviva come trasmissione di potenza, in modo che il carico di trazione fosse trasferito non solo dai muscoli, ma anche dalla testa all'imbracatura e all'aratro. Dato che i buoi erano considerati stupidi, avrebbe potuto formarsi un'opinione, un tabellone di fronte alla testa impediva di pensare e quindi diciamo ancora oggi, se non vediamo qualcosa immediatamente, riconosciamo o non possiamo immaginare di avere una tavola prima del Avere la testa Se non sappiamo qualcosa, perché non l'abbiamo mai sentito prima, allora non abbiamo alcun tabellone di fronte alle nostre teste. Questa frase si riferisce solo a cose che sono già memorizzate da qualche parte nella nostra memoria.

Slegare un orso a qualcuno

Le vacanze sono finite e gli studenti devono riferire sulla loro più bella esperienza di vacanza in classe. Tina risponde e dice che stava pescando con suo zio e tirò fuori un grosso pesce dall'acqua.

Slegare un orso a qualcuno
Da dove viene la frase "sciogliere un orso"

Lei prende le sue braccia per aiutare e mostra quanto è grande questo pesce. L'insegnante ride e dice: "Bene, Tina, là vuoi slegarci un orso!", Con cui Tina purtroppo non può fare nulla. Lei chiede cosa significa quella frase e l'insegnante spiega: "Voglio dire, ora tu stai esagerando e flagellandoci. Il pesce a cui ti sei appassionato non può essere stato così grande. "Gli studenti vogliono sapere perché" spargere un orso "significa esagerare o persino mentire nelle loro storie.

L'origine di questa frase non è molto chiara. Probabilmente questa frase ha radici germaniche, poiché la parola "bar" in tedesco significa "orso" o "carica". Ma questo non spiega perché questa parola abbia qualcosa a che fare con una bugia o una menzogna. Il volgare ha considerato un numero di aneddoti per spiegare questa frase. Uno di loro dice che un orso è un peso così pesante da non poterlo legare a nessuno. Se vuoi separare qualcuno che non lo era, e riconoscere la menzogna, lui dice: "Vuoi slegarmi un orso".

Sii su 180

Quando l'insegnante arriva in classe al mattino, Hendrik sente che il test del vocabolario non è andato a buon fine. L'insegnante si guarda intorno per un lungo periodo e poi dice "Quando ho visto il test del fine settimana, ero su 180. Qualcuno di voi ha effettivamente imparato il vocabolario? Temo che dobbiamo ripetere il test. "

Redovers: essere su 180
Da dove viene la frase "essere su 180"?

Hendrik espira con sollievo. Il test viene ripetuto. Non aveva davvero imparato per questo e quindi aveva già paura della censura. Il momento successivo, tuttavia, considera cosa intende il suo insegnante dicendo di essere su 180? Dopo un po ', risponde e chiede.

L'insegnante spiega che qualcuno è su 180 quando è arrabbiato. Il numero 180 proviene dal traffico. Se qualcuno guida 180 chilometri all'ora, questo è chiamato turf. Dal momento che si parla di rabbia con rabbia anche con rabbia forte, il numero è stato trasferito alla rabbia della rabbia. Questo confronto deriva da un momento in cui la velocità massima non era ancora superiore a 200 h / km come lo è oggi. Così si potrebbe dire oggi anche "Io ero su 220!", Questa sarebbe la versione moderna dell'idioma, sarebbe anche compresa, ma ovviamente non comune.

I dadi e bulloni

"Una buona educazione scolastica è l'alfa e l'omega per iniziare una carriera", dice la nonna di Frederike, guardando con ansia i gradi del nipotino. Frederike sa che non ha schizzato la sua fama nel rapporto di metà anno e risponde timidamente che starà meglio nei prossimi sei mesi.

Idioma "L'Alfa e l'Omega"
Cosa significa la frase "l'alfa e l'omega"?

Poi chiede a sua nonna perché l'educazione scolastica sarebbe l'alfa e l'omega per iniziare una carriera. La nonna risponde: "Questo significa l'inizio e la fine. Se presti molta attenzione a scuola fin dall'inizio, ti ritroverai con un buon grado e potrai studiare quello che vuoi. "

Dopo mezzogiorno, Frederike torna a casa per mostrare i voti anche ai suoi genitori. Lei continua a pensare perché la nonna ha impostato la A per l'inizio ma l'O per la fine. Forse tua nonna non sa leggere e scrivere correttamente?

La madre di Frederike deve ridere di questa affermazione di sua figlia e spiega:

"L'alfabeto greco ha A per Alpha come prima lettera e O per Omega come ultima lettera. La frase deriva dalla traduzione della Bibbia di Martin Lutero. In esso, Dio dice: "Io sono l'Alfa e l'Omega, il principio e la fine ..." Queste parole provengono dall'Apocalisse di Giovanni, la Madre sa dire: "Questo è ciò che si intende; chi ha l'inizio e la fine di una cosa in vista, il maestro del tutto. Quindi, il potere della conoscenza è espresso. "

Frederike è molto colpito e decide che in futuro vorrebbe tenere d'occhio l'intera faccenda e migliorare i suoi voti scolastici.

L'intero punto

Anke è triste. Voleva andare al cinema con la sua migliore amica oggi, ma ha annullato all'ultimo momento. Stefan, il fratello maggiore di Anke, cerca di confortarla. "Allora vai al cinema domani, non è poi così male."

Intervento - "Il punto"?
Cosa significa la frase "il punto chiave"?

"Domani non è un giorno di cinema e il film costa altri due euro. Il punto è che non ho lasciato così tante paghette. "

Non è una bella situazione, ma devi ridere del detto nella dichiarazione. Qual è un punto chiave? Una punteggiatura salta su e giù felicemente? E se sì, cosa c'entra questo con la dichiarazione?

La frase indica urgenza o importanza. Viene da Aristotele, che ha capito che sul tuorlo d'uovo di gallina un piccolo punto salta su e giù quando un pulcino si evolve. Questo piccolo punto è il cuore e quindi l'organo più importante del pulcino in crescita. E così il detto nella dichiarazione indica ciò che è più importante qui.

Dare soldi al tallone

La madre legge la sera dal giornale che un giovane uomo è stato in grado di sfuggire ai tre poliziotti che rubavano i poliziotti. Commenta il post: "Beh, ha dato un sacco di soldi per il tallone se fosse riuscito a scontrarsi con tre poliziotti".

Discorsi - "Dare soldi al tallone"?
Cosa significa la frase "give heel money"?

Jenny pensa a lungo alla frase. Il ladro ha pagato per fuggire o cosa intendeva la madre con quello? Mentre si lava i denti prima di andare a letto, Jenny ha ancora la domanda nella sua testa e decide di parlare di nuovo con i suoi genitori.

Il padre spiega: "Dare tacchi significa che qualcuno potrebbe scappare o fuggire velocemente correndo. Questa frase proviene probabilmente da 13. Secolo, quando era ancora comune in una tribù slava che le donne sposate potevano comprarsi dal loro matrimonio. Per tre centesimi (che a quel tempo venivano dati a una giovane mucca che non aveva ancora un vitello, cioè una giovenca), una donna poteva lasciare il marito. Il denaro della giovenca della parola è diventato denaro nel tempo. "

La madre si unisce alla conversazione e le dice che conosce un altro modo in cui i soldi del tallone si riferiscono.

"Tra gli Alemanni, era consuetudine imporre una multa a uomini che erano entrati in guerra in un conflitto bellicoso. Questo era chiamato denaro del tallone, perché hai visto solo la parte posteriore degli uomini nella fuga e, naturalmente, i talloni e non l'intero piede. "

Madre e padre sono d'accordo, tuttavia, che entrambe le versioni possono essere corrette, anche se derivano da due cose diverse.

Uno mi stufa una cicogna

"Guarda mamma, la TV che papà ha comprato la scorsa settimana, ora prendi 200 Euro in meno," dice Kena a sua madre e alza una pagina pubblicizzando il giornale.

Frasi: "Uno mi fa una cicca"?
Da dove viene il detto "arrostisci una cicogna"?

La madre prende il foglio in mano, legge l'annuncio e dice a sorpresa: "Perché qualcuno arrostisce una cicogna, molto più economica? È fantastico! "

Kena guarda sua madre meravigliata. Cosa c'entra la cicogna fritta? Conosce la cicogna solo dal racconto dell'infermiera che porta i bambini e serve quindi come simbolo di felicità. Forse porta del male a friggere questa cicogna? Sua madre vuole dire che sono sfortunate perché hanno comprato la TV due settimane fa?

In serata, Kena mostra l'annuncio a suo padre, che reagisce con la stessa frase. Ora chiede a cosa significano i genitori. Il padre spiega: "Qui di nuovo la Bibbia è la causa della frase. Secondo il libro di Mosè le cicogne non possono essere mangiate. Più tardi nel Medioevo, la cicogna era considerata un portafortuna la cui carne non poteva essere consumata perché non aveva sapore. Nel Rinascimento, vale a dire l'epoca dell'Illuminismo, la cicogna veniva definita scherzosamente come del gergo letterario delle prelibatezze per evidenziare i fraintendimenti del Medioevo. La cicogna fritta divenne così il simbolo del nuovo, il mai visto o mai provato, che viene improvvisamente rivelato o illuminato. Le intuizioni che si manifestano di nuovo vengono anche espresse. È un'espressione di stupore, così come "Potz Blitz" è spesso usato quando succede qualcosa di sorprendente. "

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.